CAP Toscana

Costruttori di aeromobili amatoriali e storici

Vanni ci ha lasciato

mercoledì 6 gennaio 2021 12:30

Nella notte dell'Epifania ci ha lasciato Giovanni Martelli..... Vanni per gli amici. 

Piangiamo la perdita di un amico sincero, uno spirito pungente ma sempre signorile, un costruttore amatoriale della prima ora, competente e sempre disponibile a mettere a disposizione il suo sapere a chiunque ne avesse necessità. 

Un punto di riferimento a quanti in Toscana negli anni '80 si avvicinavano alla costruzione amatoriale, si deve a lui la nascita in quegli anni della sezione Toscana del CAP e successivamente la nascita dell'associazione CAP Toscana di cui fu presidente dal 1990 al 1997. Se oggi la nostra associazione è una delle più numerose e, probabilmente, la più attiva dobbiamo ringraziare Vanni per aver piantato quel germoglio tanti anni fa che oggi ha prodotto questa pianta robusta.

Non potrò mai dimenticare i suoi insegnamenti quando costruivo il mio KR 2, senza la sua preziosa collaborazione nella realizzazione delle parti in vetroresina e, soprattutto del suo continuo esortarmi a costruire “leggero”, non avrei realizzato uno dei più leggeri KR 2 in circolazione.

Questo mi consentì di realizzare anche un suo sogno: andare insieme in volo ad un raduno della RSA in Francia.

A metà degli anni '90 andammo a Epinal con il mio KR 2, stipati all'inverosimile nell'angusto abitacolo, ma pieni di entusiasmo, nonostante la scarsa “cavalleria”, grazie ad una elica che avevo appositamente realizzato per l'occasione e l'esperienza di volovelista di Vanni che ci consentì di sfruttare anche qualche ascendenza dei costoni alpini, facemmo un volo meraviglioso.

Ricorderò sempre la gioia di Vanni per aver realizzato questo suo desiderio, in attesa di poter ricambiare con il suo Variez, che purtroppo per tante situazioni avverse non ha potuto effettuare. 

Voglio sperare che ora abbia ritrovato lassù tanti amici costruttori prematuramente scomparsi; me lo vedo con la sua gabbanella da lavoro mentre insegna a fare ali superleggere agli abitanti del luogo. 

Buoni voli!

Franco